A partire dal 2015 l’Istituto Milano ha scelto di inserire tra le attività scolastiche il progetto “Benessere a Scuola” rivolto agli alunni, ai docenti e al personale non docente, con lo scopo di favorire le buone relazioni tra gli studenti e gli adulti che li circondano affinché vengano migliorate la comunicazione, la relazione e il rendimento scolastico degli alunni lavorando sulla prevenzione e sul sostegno rispetto al malessere e  sulla mediazione dei conflitti tra i diversi soggetti.

Per il raggiungimento di tali risultati è necessaria la mediazione di una figura quale il Mental Coach scolastico, i cui obiettivi sono:

·         Aumentare e migliorare gli strumenti comunicativi e relazionali degli studenti;

·         Far crescere la consapevolezza di sé;

·         Favorire la motivazione allo studio

·         Incoraggiare un maggior controllo dei propri comportamenti

·         Migliorare il processo di apprendimento

·         Arricchire la crescita culturale, individuale e sociale

·         Fare acquisire ai giovani un’organizzazione e gestione autonoma del lavoro scolastico

·         Favorire lo sviluppo, l’autostima e l’autovalutazione e il senso critico

·         Prevenire la dispersione scolastica attraverso l’orientamento e il riorientamento

 

Il metodo di approccio prevede una presentazione delle attività nel contesto classe a cui segue un primo colloquio conoscitivo con lo studente durante il quale l’allievo sperimenta e conosce il servizio di counseling. Terminata la fase di “accoglienza”, con l’apertura di uno sportello dedicato, le attività diventano individuali in modo da approfondire in maniera riservata e proficua le specifiche richieste (metodo di studio, motivazione, orientamento …).

La partecipazione di ogni singolo ragazzo è assolutamente libera e facoltativa.

 

 

 

Esci Home